Vitignoitalia 2019, successo per le aziende sannite. Campese: “Continuiamo il lavoro di...

Vitignoitalia 2019, successo per le aziende sannite. Campese: “Continuiamo il lavoro di valorizzazione”

Successo per il Sannio e per le aziende del territorio che quest'anno ospita la Città Europea del Vino.

SHARE

Con più di 18mila enoappassionati e operatori, la tre giorni di VitignoItalia a Castel dell’Ovo ha fatto il boom di visitatori, registrando il pieno di partecipazione nel corso degli eventi collaterali ed un altissimo grado di soddisfazione tra i produttori. Il Salone dei vini e dei territori vitivinicoli italiani, che si è tenuto a Napoli, si conferma dunque una delle manifestazioni a tema vino più interessanti a livello nazionale, con numeri rilevanti e in crescita che hanno caratterizzato la 15esima edizione: 280 aziende vinicole arrivate da tutta Italia.

Oltre 2.500 etichette proposte in degustazione. 30 buyer internazionali e 5 giornalisti esteri in veste di ospiti speciali. Una quindicina di incontri tra degustazioni guidate, presentazioni, convegni e momenti conviviali con interessanti abbinamenti cibo-vino. Circa 30 relatori tra giornalisti, esperti e produttori che hanno puntualmente raccontato il Vigneto Italia e alcuni dei principali trend che stanno interessando il settore, a partire dalla gestione sostenibile e dall’approccio etico in vigna e in cantina.

Successo per il Sannio e per le aziende del territorio che quest’anno ospita la Città Europea del Vino. Grande attenzione, dunque per i vini sanniti e in particolare per la Falanghina, vera regina della manifestazione vitivinicola più importante del Sud Italia.

“Continuiamo il lavoro di valorizzazione del sistema vitivinicolo sannita – ha dichiarato il Presidente della Camera di Commercio Antonio Campese (in foto) – e acceleriamo grazie al riconoscimento Sannio Falanghina Città europea del Vino. Dopo la partecipazione al Vinitaly e al Tuttofood anche la manifestazione napoletana di questi giorni ha registrato grande interesse per i vini e il territorio sannita.

La Camera di Commercio continua a lavorare in questa direzione e ci prepariamo ai prossimi eventi come quello romano di Vinoforum e un altro grande appuntamento milanese che si terrà nei prossimi mesi.

Nonostante qualche ritardo il sistema istituzionale e pubblico si è messo in moto per celebrare al meglio la Falanghina sannita e anche i dati sull’export ci dicono che la strada che stiamo percorrendo, nonostante le difficoltà finanziarie diffuse, è quella giusta. Come Camera di Commercio stiamo immaginando anche una serie di azioni da implementare sul territorio sannita per poter meglio valorizzare il nostro grande vino”.

Edizione 2019 di VitignoItalia che ha anche premiato Floriano Panza (in foto), coordinatore della Capitale europea del Vino, “per aver trasformato la vocazione vinicola di un’area in un progetto di cooperazione territoriale capace di contaminare e coinvolgere imprese e operatori, istituzioni e cittadini, dando vita in Campania ad un vero e proprio distretto del vino, sostenibile e responsabile”.

di seguito alcune foto di alcune delle aziende sannite presenti a Vitignoitalia 2019: